5 Marzo – Apertura concorso
30 Aprile – Chiusura iscrizioni
Maggio – Risultati preselezione e richiesta files in alta risoluzione
Giugno – Comunicazone ai vincitori

Il concorso è aperto a tutti i cittadini italiani e alle persone nate e/o residenti in Italia di età non superiore ai 30 anni.

La partecipazione al concorso è gratuita.

Saranno previste due sezioni suddivise nelle seguenti fasce di età: fino a 17 anni e da 18 a 30 anni

In fase di iscrizione sarà richiesta copia del documento di identità a conferma dell’età. Per i minori è richiesta anche la liberatoria firmata dai genitori con un documento d’identità degli stessi.

Ogni partecipante può concorrere con un massimo di 20 immagini, senza vincoli di categoria, scattate all’interno del territorio nazionale.

La partecipazione è esclusivamente on-line tramite il sito: www.unoscattoperlanatura.it.

Le comunicazioni dovranno avvenire esclusivamente tramite l’indirizzo e-mail:
concorso@unoscattoperlanatura.it
. Ogni partecipante dovrà accertarsi che le proprie impostazioni di sicurezza, o quelle del proprio server, non limitino l’invio o la ricezione delle comunicazioni fatte tramite tale indirizzo.

Ogni partecipante, con l’iscrizione al concorso, accetta e sottoscrive il regolamento.

Sono accettati files digitali non realizzati per mezzo di smartphone. La giuria potrà richiedere i files originali e/o i files immediatamente precedenti o successivi a quelli in gara, per la verifica della conformità ai punti del regolamento. In caso di mancata ricezione, l’immagine sarà squalificata.

La preparazione dei files è consentita soltanto se limitata ad una pulizia di base (intesa come eliminazione delle macchie dovute alla polvere sul sensore e riduzione del rumore), ad una leggera saturazione e contrasto nonché a una limitata regolazione dei valori tonali e delle curve di livello. Il crop è permesso ma non deve superare il 35% dell’area originale dell’immagine, sempre tenendo in considerazione gli effetti sulle dimensioni finali del file. Non devono essere inclusi bordi, filigrane o firme sulle immagini. Lo spazio colore deve essere sRGB.

Non sono ammesse immagini manipolate digitalmente se non nei limiti di quanto previsto al punto 10), deve cioè restare intatta la rappresentazione fedele di forme, comportamenti o fenomeni naturali. Non è assolutamente permesso l’inserimento o la cancellazione di elementi all’interno dell’immagine.

Sono ammesse immagini derivanti dalla fusione di due o più foto, solo per ottenere panoramiche. Le fotografie utilizzate dovranno essere scattate nello stesso luogo e nello stesso momento e l’immagine risultante dovrà rispettare quanto previsto nei punti 10) e 11) al fine di garantire l’autenticità dello scatto.

Le immagini dovranno essere inviate in bassa risoluzione: ogni scatto dovrà avere il lato lungo pari a 1920 pixels, una risoluzione di 72 dpi e dovrà essere salvato in formato jpg con un peso non superiore a 3 MB. Non è necessario rinominare i files.

Nel caso le immagini presentate superino la preselezione, il partecipante verrà informato tramite e-mail; nella comunicazione saranno riportate le istruzioni necessarie per il caricamento dei files ad alta risoluzione (i files devono mantenere le dimensioni in px originali al netto di eventuali crop) indispensabili per accedere alla fase finale della competizione. Il partecipante potrà comunque visionare il percorso di ogni singola immagine tramite il proprio account.

I files digitali ad alta risoluzione, in formato JPG, dovranno avere il lato maggiore non inferiore a 3000 pixels, il medesimo taglio e colore del jpg caricato in fase di iscrizione. Come previsto nel punto 9), la giuria si riserva di richiedere ulteriori immagini a controllo degli scatti selezionati. In caso di non osservanza del regolamento o la mancata ricezione, l’immagine sarà squalificata.

I soggetti dovranno essere ripresi in condizioni di naturalità; non saranno ammesse foto di uccelli al nido, animali domestici, allevati o in cattività così come foto di piante coltivate o paesaggi con elementi antropici. La giuria si riserva, a suo insindacabile giudizio, di non accettare quelle immagini la cui realizzazione si presume abbia recato danno alla specie ritratta.

La selezione delle immagini avverrà in tre fasi successive:

 

    1. Verifica dei files successiva alla chiusura del concorso è necessaria per escludere le immagini non conformi con i punti del regolamento da 9) a 16);
    2. Preselezione  fase effettuata dai giurati in autonomia, permetterà di giungere alla fase conclusiva con le immagini ritenute più meritevoli;
    3. Selezione  fase conclusiva effettuata dai giurati in concerto, con l’obiettivo di individuare le immagini finaliste, le immagini vincitrici di sezione e la foto vincitrice assoluta.

La giuria ha la facoltà di spostare le immagini da una categoria ad un’altra, quando ritenuto opportuno.

Il giudizio della giuria è insindacabile.

Tutti i diritti delle foto devono essere di proprietà dell’autore, senza vincoli da parte di agenzie o case editrici.

AFNI, Asferico ed il Ministero della transizione ecologica avranno il diritto di utilizzare gratuitamente le immagini pervenute al concorso per la pubblicazione di materiali editoriali, pubblicitari e didattici collegati con la competizione. Analogamente potrà esporre le foto in mostre inerenti al concorso e comunque ogni volta gli organizzatori lo ritengano necessario. Il nome degli autori delle immagini sarà sempre citato.